PRIMAVERA

LA RICETTA DEL MESE

CHIOCCIOLE IN GUAZZETTO

 

INGREDIENTI

1 kg chiocciole 
150 g burro
1 mazzo prezzemolo 
passata di pomodoro
Sale

 

PROCEDIMENTO

Bollire le chiocciole per 3 ore in abbondante acqua. Una volta cotte scolarle e versarle in una pentola dove è stato fatto sciogliere il burro. A parte tritare finemente il prezzemolo e unirlo alle chiocciole e al burro. Miscelare bene il tutto regolare di sale e lasciare riposare. Prima di servire le chiocciole riscaldarle con un po’ di sugo di pomodoro.

Sono ottime accompagnate a dei crostini o a della polenta Taragna.

TIRAMISU’
a cura di Bottega delle Delizie

 

INGREDIENTI 

4 uova bio di Olivero Claudio “lino e canapa”
100g di zucchero di fiori di cocco bio di Pacari Chocolate
500g di mascarpone di Carena
300g di savoiardi “senza farina” di Ciaccio
250ml di caffè arabica “specialty coffee” “fermentato a secco” estratto a aeropress
10g di cacao 30/34 di Marou Chocolate “bean to bar”

 

PROCEDIMENTO

Separare i tuorli dagli albumi e unirli allo zucchero: montarli per bene con le fruste elettriche o una planetaria fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Dopodiché aggiungere il mascarpone, che avremo già fuori frigo da 5 minuti per renderlo più morbido, e amalgamare il tutto.In un altro contenitore, montare gli albumi a neve ben ferma, quindi unirli ai tuorli montati con lo zucchero, poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarli.
Creare uno strato di crema al mascarpone sul fondo di una pirofila. Disporre i savoiardi (inzuppati velocemente su entrambi i lati nel caffè freddo e non zuccherato) l’uno accanto all’altro formando il primo strato.
Ricoprire i savoiardi con la crema, poi fare ancora uno strato di savoiardi e infine coprirli di nuovo con la crema.
Mettere il dolce in frigorifero per tre ore circa.
Prima di servire, spolverizzare abbondante cacao amaro su tutta la superficie del Tiramisù.

 

SAN PIETRO ALL’ACQUA PAZZA
a cura di Pescheria Grosso

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 pesce San Pietro circa 1,5 kg
50g capperi dissalati
100g olive taggiasche denocciolate
500g conserva di pomodorini gialli
2 cipollotti
Olio evo
Prezzemolo fresco
Peperoncino
Sale qb
1 bicchiere di vino bianco

 

PROCEDIMENTO

In un tegame ampio soffriggere in abbondante olio i cipollotti tritati finemente, successivamente aggiungere i capperi dissalati e le olive.
Quando i cipollotti  saranno ben rosolati adagiare nel tegame il San Pietro e sfumare con abbondante vino bianco.
Una volta evaporato l’alcol unire la conserva di pomodorini gialli e 2 bicchieri d’acqua.
Lasciare cuocere a fiamma moderata e con coperchio circa 15 minuti (è consigliabile girarlo il meno possibile per mantenerne integre le carni) . Il San Pietro sarà cotto quando l’occhio del pesce diventerà bianco. Prima di servire regolare di sale e peperoncino e spolverare con abbondante prezzemolo fresco tritato.

© Ristorante Battaglino 2020 Tutti i diritti riservati P.IVA 00161180047 | Privacy policy